Ti mangi spesso le unghie? Ecco spiegato perché lo fai

Molte persone pensano che mangiarsi le unghie sia solo un segno di ansia. Ma non è sempre così.

0
79

Molte persone pensano che mangiarsi le unghie sia solo un segno di ansia.

Ogni volta che vediamo qualcuno che si mangia le unghie, arriviamo alla conclusione di avere di fronte una persona nervosa o sovrappensiero. Ma non è sempre così.

La scienza ha dimostrato che dietro quest’abitudine c’è qualcosa di più della semplice ansia.

ALCUNI FATTI

Mordere le unghie può essere pericoloso quando le conseguenze vengono lasciate aperte e non curate. Ciò, infatti, rende più facile l’ingresso di germi o batteri. Un uomo britannico è persino morto a causa delle infezioni nel 2014.

Mangiarsi le unghie, inoltre, non è affatto un’abitudine rara. Si stima che lo faccia il 20-30% delle persone e la maggior parte sono donne.

L’ansia può effettivamente causare questo problema ma può anche essere dovuto all’autostima negativa. Questo rende una persona più nervosa e spinge a mordere le unghie. Insomma, un ciclo infinito.

I ricercatori sostengono che questa abitudine abbia un effetto calmante.

Ma i motivi per cui le persone lo fanno possono essere diversi. Magari, per spirito di emulazione: lo fanno i genitori, le sorelle, i fratelli. Quindi, può essere una pratica appresa, ereditata o anche solo per distrarsi quando si è presi dalla noia.

DA SAPERE

Si è scoperto che le persone che si mordono spesso le unghie sono dei veri perfezionisti.

Una persona si arrabbia a causa di un fallimento, di una lite con il coniuge o di qualsiasi cosa che sia andata storta.

I perfezionisti amano la sensazione di un movimento costante. Quindi, quando non succede niente, si sentono frustrati e cominciano a mangiarsi le unghie.

Cosa dovrebbero fare queste persone? Semplice: cercare di rilassarsi e godere la vita.

La maggior parte delle volte, però, questo è più facile a dirsi che a farsi.

Non importa quanto uno provi a rilassarsi e a fare respiri profondi, sembra che ci sia sempre qualcosa che causerà stress. Così funziona la vita ma non significa che bisogna arrendersi.

Fortunatamente, ci sono varie cose che si possono fare per mantenere una mente e un corpo rilassati, ad esempio praticando la disconnessione (da telefoni cellulari e altri dispositivi tecnologici), la meditazione e godersi una tazza di tè rilassante.

Commenti