Sclerosi multipla: cos’è, sintomi e fattori di rischio

La sclerosi multipla è una malattia incredibilmente complicata che può rendere disabile una persona che ne soffre.

0
84

La sclerosi multipla è una malattia incredibilmente complicata che può rendere disabile una persona che ne soffre.

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune cronica.

Si tratta di un grave disturbo immuno-mediato e ciò accade quando il corpo comincia erroneamente a combattere contro le sue stesse parti che sono cruciali per restare in buona salute.

Nella sclerosi multipla il sistema immunitario inizia ad attaccare la copertura protettiva dei nervi e, di conseguenza. Questa condizione porta a problemi con la comunicazione tra il cervello e il corpo.

La sclerosi multipla è ancora una malattia non nota del tutto perché non sappiamo come curarla. I segni della sclerosi multipla possono essere imprevedibili e molto diversi a seconda dello stadio della malattia e di quali nervi sono danneggiati.

Alcune persone con sclerosi multipla non possono vivere senza assistenza, mentre altri hanno remissioni senza sintomi gravi.

Sfortunatamente, i medici non hanno una cura efficace per questa malattia ma i trattamenti aiutano a riprendersi dagli attacchi, a gestire sintomi spiacevoli e, in alcuni casi, a prevenire il peggioramento della situazione. Quindi è molto importante identificare questa condizione in tempo per cominciare il trattamento.

I SINTOMI

Non bisogna mai ignorare i sintomi premonitori della sclerosi multipla:

  • debolezza o intorpidimento delle braccia o delle gambe. Di solito accade a un lato del corpo;
  • problemi di vista o perdita parziale o totale di essa;
  • vista doppia che si prolunga a lungo;
  • dolore in diverse parti del corpo;
  • affaticamento e vertigini;
  • problemi con la funzione della vescica;
  • sensazioni di shock elettrico che si verificano dopo alcuni movimenti del collo;
  • problemi di coordinazione e camminata instabile;
  • difficoltà di linguaggio.

In caso di presenza di questi sintomi, bisogna consultare un medico il prima possibile.

FATTORI DI RISCHIO

Ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare la sclerosi multipla:

  • l’età: le persone tra i 15 e i 60 anni sviluppano la sclerosi multipla più spesso di altre;
  • il sesso: se sei una donna, il tuo rischio è più alto;
  • storia familiare: se hai parenti con questa condizione, sei ad alto rischio;
  • alcuni disturbi autoimmuni aumentano anche leggermente il rischio;
  • se fumi, sei più vulnerabile a questa malattia.

La migliore protezione contro la sclerosi multipla è andare dal medico se si nota qualcosa di insolito. Non esitare, la diagnosi e il trattamento corretti possono fare la differenza.

Commenti