Quando il bambino può mangiare cibo solido per la prima volta?

I medici suggeriscono, di solito, che ciò possa avvenire per la prima volta dopo 4 - 6 mesi dalla nascita. Tuttavia, il momento giusto può essere soggettivo. Ecco come scoprirlo.

0
265

Quando si può nutrire i bambini con del cibo solido?

I medici suggeriscono, di solito, che ciò possa avvenire per la prima volta dopo 4 – 6 mesi dalla nascita. Tuttavia, il momento giusto può essere soggettivo e ci sono alcuni segni che si possono notare come significativi per capirlo.

Tra i 4 e i 6 mesi un bambino è, in genere, in grado di mantenere la testa dritta e di sedersi da solo o con un piccolo sostegno. Ciò dimostra che il bambino possiede le abilità fisiche per inghiottire alimenti solidi in modo sicuro. L’appetito del bambino, inoltre, aumenta.

Poi, i bambini possono essere pronti a mangiare solidi se hanno raddoppiato il peso rispetto a quello della nascita.

Un altro segno, inoltre, è rappresentato dall’interesse del bambino verso ciò che mangiamo, se prova a raggiungere il cibo o se apre la bocca quando vede un cucchiaio. Insomma, il piccolo sta comunicando che è il momento di mangiare altro che solo liquidi.

Si consiglia, comunque, di dare al bambino solo un nuovo cibo alla volta e in quantità molto piccole. Ovvero, è opportuno aspettare un paio di giorni prima di offrire qualcosa di nuovo.

Se il bambino, poi, non apprezza un alimento in particolare, ridarlo dopo un paio di mesi. Si può cominciare frutta e verdure e, successivamente, provare la carne o le uova bollite.

La degustazione di nuovi alimenti per la prima volta è emozionante. Ci sono molti nuovi gusti da provare. Come quello del limone, anche se le reazioni possono essere molto diverse da bambino a bambino.

Una prova? Questo simpatico video:

Commenti