Occhiaie, la causa non è solo la mancanza di sonno

Le occhiaie sono causate, il più delle volte, dalla privazione del sonno e sono segno di stanchezza. Ma ci sono anche altri motivi.

0
130

Le occhiaie sono causate, il più delle volte, dalla privazione del sonno e sono segno di stanchezza.

La carenza di sonno, però, non è l’unica causa del cambiamento del colore della pelle sotto gli occhi. E non è neanche detto che le persone che dormono poco abbiano segni in volto di stanchezza.

Ecco, quindi, altri possibili motivi che determinano le occhiaie:

EREDITÀ

Se i genitori hanno le occhiaie, è probabile che li abbiano anche i figli. Questo fenomeno è associato a capillari deboli intorno agli occhi.

STRESS

Essere costantemente stressati priva di energia e contribuisce a creare problemi di sonno. Perciò, il rischio occhiaie è dietro l’angolo. Si può provare con alcune tecniche di rilassamento.

INVECCHIAMENTO

Quando si invecchia, la pelle diventa più sottile e meno elastica; si perde grasso e collagene, rendendo più visibili i vasi sanguigni intorno agli occhi.

PIÙ MELANINA

Le occhiaie possono essere più evidenti nelle persone con un colore della pelle più scuro.

L’esposizione alla luce solare, che causa la produzione di melanina, può peggiorare le occhiaie se la pelle è di colore chiaro.

DISIDRATAZIONE

Le occhiaie sono anche un sintomo di disidratazione. Se non è grave, il problema può essere risolto semplicemente bevendo più liquidi.

ALIMENTAZIONE POVERA

Un’alimentazione povera di proteine ​​e ricca di zuccheri può contribuire alla comparsa delle occhiaie. Mangiare, quindi, più cibi ricchi di proteine ​​e limitare quelli con lo zucchero può aiutare ad alleviare il problema. Anche l’eccessivo consumo di alcol porta alle occhiaie.

Altre cause delle occhiaie includono allergie, rinite allergica, eczema e dermatite da contatto.

Se le occhiaie preoccupano, si consiglia di consultare un dermatologo.

Commenti