Malattia di Addison: cos’è, sintomi, cause e trattamento

La malattia di Addison è una malattia metabolica che si sviluppa quando il corpo produce una quantità insufficiente di cortisolo o, meno frequentemente, una sostanza chimica correlata chiamata aldosterone.

0
300

La malattia (o morbo) di Addison è una malattia metabolica che si sviluppa quando il corpo produce una quantità insufficiente di cortisolo o, meno frequentemente, una sostanza chimica correlata chiamata aldosterone. Succede quando le ghiandole surrenali, che si trovano sopra i reni, non funzionano come dovrebbero.

La malattia di Addison, chiamata anche insufficienza surrenalica primaria, non è comune: colpisce solo una persona su 100mila.

Tuttavia, la malattia di Addison può interessare chiunque: può verificarsi a qualsiasi età e coinvolge sia uomini che donne. Le persone che hanno questa malattia possono vivere una vita normale se assumano i farmaci adeguati. Il presidente degli USA John F. Kennedy aveva la malattia di Addison.

Il cortisolo è essenziale per il corpo: aiuta a regolare il metabolismo, mantiene i livelli della pressione sanguigna e controlla l’infiammazione. L’aldosterone è responsabile della quantità di sale e acqua nel corpo. Quando i livelli di aldosterone diminuiscono, anche la pressione sanguigna si riduce.

CAUSE

Nella maggior parte dei casi, i problemi con il sistema immunitario provocano la malattia di Addison. Il corpo comincia ad attaccare lo strato esterno della ghiandola surrenale che, a sua volta, interrompe la produzione di cortisolo e aldosterone. Gli scienziati non sanno esattamente perché succede. Le condizioni di salute, come infezioni o cancro, possono anche portare all’insufficienza surrenale.

I SINTOMI

La malattia di Addison può essere pericolosa per la vita. Tuttavia, questa condizione di solito si sviluppa gradualmente.

I sintomi della malattia di Addison possono variare da persona a persona:

  • estrema fatica;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • oscuramento della pelle;
  • bassa pressione sanguigna;
  • desiderio di sale;
  • nausea, vomito o diarrea;
  • mal di stomaco;
  • irritabilità e depressione;
  • dolori muscolari o articolari;
  • perdita di capelli.

A volte, i sintomi e i segni della malattia di Addison appaiono all’improvviso. I medici chiamano questa condizione insufficienza surrenalica acuta o crisi addisoniana. In questo caso ecco i sintomi più frequenti:

  • dolore nella parte bassa della schiena, nell’addome e nelle gambe;
  • vomito e diarrea;
  • bassa pressione sanguigna;
  • perdita di conoscenza;
  • alto contenuto di potassio e basso contenuto di sodio nel sangue.

La crisi addisoniana è un’emergenza medica. Quindi, in caso di questi sintomi, bisogna consultare un medico il prima possibile.

TRATTAMENTO

La malattia di Addison è il risultato di una mancanza di ormoni rilasciati dalle ghiandole surrenali, quindi può essere trattata con successo con una terapia ormonale sostitutiva.

Se trattati, le persone con la malattia di Addison possono condurre una vita normale. Allo stesso tempo, è fondamentale portare sempre con sé un braccialetto medico. I medici raccomandano anche di tenere a portata di mano una piccola quantità di farmaci. Mancare anche un giorno di terapia può essere pericoloso, quindi è una buona idea avere con sé medicine extra.

Commenti