La tua pancia è grassa? Ecco cosa rischi e perché

Studi recenti hanno dimostrato che il grasso viscerale eccessivo, chiamato anche pancia grassa, può essere anche più pericoloso dell'obesità.

0
1665
pancia grassa

Studi recenti hanno dimostrato che il grasso viscerale eccessivo, chiamato anche pancia grassa, può essere anche più pericoloso dell’obesità, che è già un enorme fattore di rischio per problemi cardiovascolari, diabete di tipo 2 e altre gravi condizioni con complicazioni fatali come l’ictus e il cancro.

Tuttavia, è tecnicamente possibile avere una buona forma generale del corpo, un indice di massa corporea perfetto e tuttavia non essere in grado di abbottonarsi i pantaloni (e non perché sono troppo piccoli).

Sebbene le scansioni MRI (imaging a risonanza magnetica) e TC (tomografia computerizzata) siano in genere procedure piuttosto costose da sottoporre, è probabile che il medico misuri il grasso corporeo totale e interroghi sull’alimentazione e sullo stile di vita per assumere un’ipotesi del grasso viscerale.

Un altro modo possibile di misurare il grasso della pancia è semplicemente misurare le dimensioni della vita.

Tipicamente, il rischio di problemi di salute associati al grasso viscerale riguarda le donne la cui vita è maggiore di 88,9 centimetri e gli uomini la cui vita è maggiore di 100 centimetri.

I POSSIBILI RISCHI

Sicuramente, il grasso corporeo è assolutamente necessario per il corretto funzionamento dell’organismo. Tuttavia, quando la cavità addominale immagazzina troppo del grasso viscerale nascosto, può essere estremamente pericoloso e può portare alle seguenti conseguenze negative:

  • infarti e malattie cardiache;
  • diabete di tipo 2;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • ictus;
  • cancro colorettale e mammario;
  • morbo di Alzheimer;
  • artrite;
  • ipotiroidei.

PERCHÉ IL GRASSO VISCERALE È RISCHIOSO?

Il motivo principale è la posizione. Il grasso viscerale è immagazzinato nel ventre, il che significa che circonda molti organi vitali tra cui fegato, pancreas, intestino, ecc. Viene anche definito “grasso attivo“, poiché svolge un ruolo nel funzionamento dei nostri ormoni. Inoltre, può ridurre drasticamente la massa muscolare, che è fondamentalmente un’armatura o uno scudo per la nostra salute.

Un cambiamento nell’alimentazione potrebbe essere un buon inizio. Molti medici ritengono che la dieta mediterranea sia una delle migliori per influire positivamente sul grasso viscerale.

Un’altra cosa importante per il corpo da fare ogni giorno è di 30 minuti di esercizi. Più intensa è la routine, più velocemente si ritorna in forma, magari praticando ciclismo, nuoto, squat, pesi e yoga.

Commenti