I semi di lino fanno bene alla salute? Ecco i miti da sfatare

I semi di lino e l'olio di semi di lino sono due prodotti che stanno conoscendo una crescente popolarità. Ricchi di acido alfa-linolenico (ALA), un tipo di acido grasso omega-3 (che è parzialmente convertito in DHA ed EPA quando ingerito) hanno molteplici benefici per la salute.

0
74

I semi di lino e l’olio di semi di lino sono due prodotti che stanno conoscendo una crescente popolarità.

Ricchi di acido alfa-linolenico (ALA), un tipo di acido grasso omega-3 (che è parzialmente convertito in DHA ed EPA quando ingerito) hanno molteplici benefici per la salute.

Ma in quale misura? I risultati di una ricerca confermano alcune convinzioni popolari sulle proprietà di questo prodotto e ne smentiscono altre.

Di seguito è riportato l’elenco dei presunti benefici:

FAVORISCONO LA SALUTE CARDIOVASCOLARE

Alcuni studi dimostrano che l’olio di semi di lino e i semi di lino possono ridurre i livelli di colesterolo e abbassare la pressione sanguigna. Poiché il colesterolo alto e l’ipertensione arteriosa sono due dei fattori principali che danneggiano il cuore e i vasi sanguigni, aggiungere un po’ di olio di semi di lino o di semi di lino all’alimentazione non può che fare bene al sistema circolatorio.

USATO COME LASSATIVO

Per trattare la stitichezza è possibile utilizzare olio di semi di lino macinato e semi di lino. Secondo uno studio, l’olio di semi di lino è adatto a questo scopo come l’olio d’oliva e l’olio minerale.

[amazon_link asins=’B01IW12XOO,B01NCYEQBG,B00R1MOEBG,B004RCJ7MY,B0756H96DP,B06WGQNY8V,B018MFH4BW’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’bf71e6be-5dd5-11e8-b33d-0d5f6b3b7e83′]

UTILE PER LA SALUTE DELLA PELLE

Alcuni studi dimostrano che l’assunzione di olio di semi di lino per via orale può rendere la pelle più idratata e levigata e ridurre l’irritazione. In uno studio si è evidenziato che l’olio di semi di lino allevia la dermatite nei topi. Alcuni soggetti sostengono che può anche essere utilizzato per creare maschere per capelli.

AIUTA A RIDURRE L’INFIAMMAZIONE

Alcuni studi suggeriscono che l’olio di semi di lino possa ridurre l’infiammazione mentre altre ricerche non hanno mostrato alcun effetto significativo. L’olio d’oliva sarebbe maggiormente adatto a tale scopo.

UN VALIDO AIUTO NELLA PREVENZIONE DEL CANCRO

Alcuni su studi (in provette e sugli animali) confermerebbero tale capacità del prodotto ma sono, tuttavia, ancora necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani per misurare l’efficacia dell’olio di semi di lino nella prevenzione del cancro.

L’olio di semi di lino può essere assunto come integratore o aggiunto ad alimenti come le insalate. Non andrebbe cucinato perché il riscaldamento porta alla formazione di composti dannosi. Il seme di lino andrebbe macinato prima di essere consumato proprio per liberare gli oli salutari.

L’olio di semi di lino e i semi di lino possono avere effetti collaterali. Quindi non è raccomandato l’uso per alcuni gruppi di persone perché:

  • i semi di lino possono talvolta causare diarrea, crampi, gas e gonfiore;
  • i semi di lino possono interferire con alcuni farmaci, quali gli anticoagulanti, FANS, terapie ormonali e farmaci usati per trattare l’ipertensione, il colesterolo alto e il diabete.
  • mangiare semi di lino crudi o acerbi potrebbe rivelarsi dannoso per l’organismo;
  • le persone con diabete, disturbo bipolare, trigliceridi alti, disturbi emorragici o cancro alla prostata dovrebbero usare il seme di lino con cautela e consultare con un medico prima dell’assunzione;
  • le persone con malattia di Crohn, colite, sindrome dell’intestino irritabile, endometriosi, sindrome dell’ovaio policistico, cancro della mammella e cancro uterino non dovrebbero usare i semi di lino;
  • la sicurezza dei semi di lino non è completamente certa quindi i bambini, le donne in gravidanza e in fase di allattamento non dovrebbero usare questo prodotto.

Commenti