Gatti: cosa devono mangiare e cosa assolutamente no

Ecco qualche nozione da sapere sull'alimentazione dei gatti.

0
gatto

Ecco qualche nozione da sapere sull’alimentazione dei gatti.

CARNE

I gatti sono carnivori. Devono ottenere proteine ​​dalla carne per avere un cuore forte, una buona vista e un sano sistema riproduttivo. Consigliato optare per carni magre e cotte, come manzo, pollo e tacchino. Da evitare quella cruda.

CEREALI

L’avena contiene molte proteine. Non male per la salute dei gatti anche il riso e l’orzo. I felini, inoltre, gradiscono piccoli chicchi, come il miglio e il cous cous, purché siano cotti così da essere digeriti facilmente.

PESCE

I pesci contengono molti acidi grassi omega-3, che aiutano gli occhi del gatto a rimanere nitidi e a prevenire artrite, malattie renali e disturbi cardiaci. Il pesce va bene in scatola o cotto ma non crudo.

UOVA

Le uova sono un’altra super fonte di proteine ​​per il gatto ma devono essere cotte.

VERDURE

Non tutti i gatti amano le verdure e la frutta (i gatti non possono assaggiare sapori dolci). Ma entrambi gli alimenti rappresentano una ricca fonte di vitamine e sono carichi di fibre e acqua per aiutare la digestione. Da provare il cetriolo, il cantalupo, i broccoli al vapore e gli asparagi.

FORMAGGIO

Il formaggio è uno spuntino ad alto contenuto proteico che va bene per il gatto in piccole quantità. La proteina del formaggio, però, è meno ‘completa’ di quella contenuta in carne, pesce e uova. del tipo in carne, pesce e uova.

GLI ALIMENTI DA EVITARE

  • Cioccolato;
  • Uva e uvetta;
  • Cipolla e aglio;
  • Noci di macadamia;
  • Alcool;
  • Xilitolo, dolcificante artificiale che si trova nelle gomme da masticare.

Commenti