Fichi: proprietà e benefici

Ecco quanto i fichi sono utili per il benessere del nostro organismo

0
864

Tra i frutti estivi più amati ci sono anche loro, i fichi. Possono essere consumati sia freschi (fino a settembre inoltrato) che secchi (durante il resto dell’anno). Sono buoni e ricchi di nutrienti in entrambi i casi.

Attenzione però alle calorie: il frutto fresco ne contiene circa 50 per 100 grammi, quello secco invece apporta al nostro corpo ben 249 calorie ogni 100 grammi. Questo accade perché l’assenza di acqua nella variante secca fa sì che nutrienti e calorie siano più concentrati.

Calorie a parte, i fichi sono ricchi anche di altre sostanze utili al benessere del nostro organismo, a partire dalle fibre che rendono questo frutto un ottimo alleato per regolarizzare l’attività intestinale e contrastare la stipsi.

Contengono calcio (fondamentale per la salute delle ossa), potassio e sodio (regolatori della pressione sanguigna), ferro (importantissimo per la formazione di globuli rossi), fosforo (utile per il corretto funzionamento dei reni), magnesio (antinfiammatorio, antibatterico, riduce il rischio di patologie cardiovascolari), zinco (contribuisce al corretto funzionamento del sistema immunitario).

Queste, invece, le vitamine: A (fondamentale per il funzionamento della retina e della vista, combatte i radicali liberi), gruppo B (essenziali per il funzionamento del sistema nervoso e del fegato), C (antiossidante), E (antinfiammatorio), J (neuroprotettiva e cardioprotettiva), K (importante per la coagulazione del sangue).

Sono, inoltre ricchi di polifenoli, ovvero antiossidanti naturali che oltre a contribuire a mantenere giovani le cellule del nostro corpo aiutano a prevenire diversi tipi di tumori tra cui quello al seno, al colon e alla prostata.

Infine contengono acidi grassi omega 3 (migliorano la circolazione venosa, prevengono l’aterosclerosi, abbassano l’accumulo di colesterolo) e omega 6 (necessari per la corretta funzionalità di tutti i tessuti).

Commenti