Disturbo ossessivo – compulsivo: cos’è, sintomi e cure

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è una condizione molto seria per coloro che ne soffrono. Ecco cosa devi sapere.

0

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è una condizione molto seria per coloro che ne soffrono.

Si tratta di una grave condizione d’ansia che colpisce 12 persone ogni 1.000 e può colpire indistintamente tutti, senza distinzioni di età, razza o sesso.

Il DOC consiste principalmente di due aspetti: ossessioni e compulsioni.

OSSESSIONI

Le ossessioni sono pensieri, idee e impulsi che sembrano impossibili da ignorare per coloro che soffrono di DOC e possono essere abbastanza persistenti. Possono provocare molta ansia, specialmente se sono pensieri stressanti.

COMPULSIONI

Le compulsioni sono rituali che vengono eseguiti da chi soffre di ossessioni come mezzo per affrontare l’ansia che causano.

COME IDENTIFICARE IL DOC?

La maggior parte delle persone che soffrono di disturbo ossessivo compulsivo sono consapevoli del fatto che ossessioni e compulsioni sono irrazionali ma non possono fermarli.

Sebbene il DOC tenda a svilupparsi lentamente per un lungo periodo di tempo, alcuni eventi stressanti possono agire come fattori scatenanti: la morte di un membro della famiglia, una malattia, una nuova relazione, problemi finanziari…

Chi soffre di disturbo ossessivo compulsivo si trova intrappolato in un ciclo di ossessioni e compulsioni. Poiché entrambi sono involontari, questo ciclo può essere molto difficile da rompere.

LE OSSESSIONI PIÙ COMUNI

  • Paura di ferire chi ti circonda.
  • Paura di ferire te stesso o gli altri per sbaglio; per esempio, la paura di dare fuoco alla casa se si lascia il forno acceso.
  • Paura di contrarre una malattia.

I SINTOMI 

Il DOC colpisce persone diverse in modi diversi ma in genere è presente un particolare modello comportamentale. Questi includono le seguenti quattro fasi:

  • Ossessione: quando un pensiero o un impulso indesiderato entra improvvisamente nella mente di una persona.
  • Ansia: l’ossessione indesiderata provoca una sensazione di intensa ansia o disagio.
  • Compulsione: l’ansia causa lo sviluppo di comportamenti ripetitivi o atti mentali che ci si sente obbligati a svolgere al fine di migliorare la situazione.
  • Calma temporanea: la compulsione dà una calma temporanea a un malato di DOC ma l’ossessione ritornerà presto e il ciclo ricomincerà.

COMPORTAMENTI COMPULSIVI FREQUENTI

  • Pulizia e lavaggio delle mani.
  • Eccessivi controlli, come assicurarsi che il gas sia chiuso.
  • Contare.
  • Ordinare e organizzare le cose “alla perfezione”.
  • Accumulare.
  • Pensieri “neutralizzanti” per contrastare i pensieri ossessivi.
  • Evitare certi luoghi e situazioni a causa della sensazione che potrebbero innescare pensieri ossessivi.

I TRATTAMENTI

Sebbene la maggior parte di coloro che soffrono di DOC non voglia cercare aiuto, il disturbo non guarisce da solo. Esistono opzioni di trattamento e gruppi di supporto che possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Se ritieni di poter soffrire di disturbo ossessivo compulsivo, dovresti provare a parlare con un terapeuta che può aiutarti a controllare le compulsioni e capire i motivi del tuo DOC.

Tuttavia, se vuoi ancora controllare il tuo DOC senza cercare un aiuto esterno, ci sono alcuni metodi che possono aiutarti:

  • Parla di più con qualcuno circa le tue preoccupazioni.
  • L’esercizio fisico può aiutarti a concentrarti, rilasciando endorfine che ti faranno stare bene.
  • Leggi i libri di autoaiuto.
  • Tecniche di rilassamento.

Ricorda che non sei solo e parlare con qualcuno di ciò che ti sta accadendo può aumentare significativamente la qualità della tua vita.

Commenti