Decreto Vaccini, si cambia: 10 vaccinazioni obbligatorie e meno sanzioni

Ecco i principali emendamenti approvati dalla Commissione Sanità del Senato al Decreto Vaccini.

0
140
vaccino

Sì a 10 vaccinazioni obbligatorie e a 4 “consigliate attivamente“, sanzioni più basse per i genitori che non vaccinano e niente riferimento alla perdita della patria potestà.

Questi i principali emendamenti approvati dalla Commissione Sanità del Senato al Decreto Vaccini.

Intanto, già si sa che è previsto un ricorso alla Consulta della Regione Veneto contro l’obbligo dei vaccini.

Contraria anche la Valle d’Aosta (ma non presenterà ricorso).

Favorevoli, invece, tutte le altre Regioni d’Italia.

Limato così il decreto legge che era stato approvato il 22 maggio scorso e che prevedeva sanzioni durissime per chi avrebbe violato i dettami della legge, tra cui la segnalazione alle autorità competenti per la perdita della potestà genitoriale.

Commenti