5 cose da sapere per proteggere il tuo animale domestico dal caldo

Ecco alcuni suggerimenti fondamentali per aiutare il cane o il gatto a sopportare il caldo dell'estate.

0
4017
caldo cane

L’estate è una stagione molto divertente ma è anche piena di pericoli per gli animali domestici.

Quando la temperatura aumenta, infatti, dobbiamo prestare particolare attenzione per assicurarci che i nostri animali stiano bene.

Ecco, quindi, alcuni suggerimenti fondamentali.

NON LASCIARE L’ANIMALE IN AUTO

Nonostante gli avvertimenti, ogni anno si leggono tante notizie di animali domestici morti dopo che i proprietari li hanno lasciati in un’auto parcheggiata sotto al sole.

È giusto ricordare che in soli pochi minuti, un’auto può diventare soffocante e mortale.

Un esperimento, in tal senso, è stato effettuato qualche tempo dal dottor Ernie Wardqui il video – che si è seduto all’interno di un’auto parcheggiata. Ebbene, ha scoperto che, in soli 30 minuti, la temperatura è schizzata a 47 °C.

UNA VISITA DAL VETERINARIO

Con l’approssimarsi dell’estate, è consigliato portare il cane o il gatto dal veterinario per un controllo completo. Questo deve includere anche un test cardiaco e un piano di protezione da pulci e zecche.

NIENTE PASSEGGIATE NELLE ORE PIÙ CALDE

Così come si consiglia agli uomini, meglio evitare di far passeggiare il cane nelle ore più calde della giornata, ovvero dalle 11 alle 16. Preferire o la mattina presto o la serata, dopo il tramonto.

Tuttavia, anche nei momenti più freschi del giorno, bisogna monitorare la salute del cane: se respira freneticamente e affannosamente e ha gli occhi vitrei, allora bisogna andare subito da un veterinario.

LASCIARE L’ANIMALE IN UN AMBIENTE FRESCO

Quando la temperatura esterna si surriscalda, è utile provare a mantenere un’ambiente fresco all’interno e l’aria condizionata va accesa anche quando il cane o il gatto restano da soli in casa.

La temperatura consigliata è 24 °C e si suggerisce di chiudere le tende per ridurre gli effetti del riscaldamento provocato dalla luce solare attraverso le finestre.

Inoltre, bisogna sempre assicurarsi che il cane o il gatto abbiano tanta acqua fresca a disposizione.

CI SONO CANI MENO TOLLERANTI AL CALORE 

Ci sono alcune razze che sono meno tolleranti al caldo rispetto ad altre, ovvero quelli di piccola taglia, come Bulldog, Boston Terrier, Pechinesi, Boxer, Shih Tzu, Carlino.

Infine, soffrono di più il caldo i cani più anziani o in sovrappeso e i cuccioli.

Commenti