Compie 20 anni il Viagra: funziona veramente? Ha effetti collaterali?

Era il 27 marzo 1998 quando la FDA approvò l'uso del Viagra, la pillola blu più famosa del mondo e rinomata nel trattamento della disfunzione erettile.

0
167
viagra

Era il 27 marzo 1998 quando la FDA approvò l’uso del Viagra, la pillola blu più famosa del mondo e rinomata nel trattamento della disfunzione erettile.

Approfittando di questo 20° anniversario, non fa male ricordare che il Viagra è un farmaco e, in quanto tale, può causare effetti collaterali e non deve essere usato impropriamente o abusato.

Ad esempio, il Viagra non è affatto appropriato agli uomini che hanno gravi problemi al cuore o ai vasi sanguigni.

 

Inoltre, come regola generale, gli uomini che si affaticano spesso o provano dolore toracico quando compiono esercizi leggeri, come salire due rampe di scale, non devono prendere il Viagra.

IL VIAGRA FUNZIONA?

Sì, funziona ma non è efficace per tutti.

 

Il farmaco rilassa i vasi sanguigni del pene per aiutare il flusso del sangue e per contribuire a raggiungere un’erezione in risposta alla stimolazione sessuale.

Il Viagra può essere assunto con o senza cibo. Tuttavia, può essere necessario un po’ di tempo per cominciare a fare affetto dopo un pasto abbandonante. Il suggerimento è prendere la pillola blu circa un’ora prima di compiere un atto sessuale. Poi, il viagra non va mandato giù con il succo di pompelmo perché può influenzare il modo in cui la medicina funziona. Inoltre, non bisogna assumere più di una compressa da 50 mg al giorno.

Se è trascorso un po’ di tempo dal momento in cui è avvenuta un’erezione, potrebbero essere necessari un paio di tentativi prima che possa riaccadere.

Infine, bere molto alcol può anche rendere più difficile l’erezione.

COMPLICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI

Se si percepisce che il viagra sia troppo ‘forte’, meglio consultare il proprio medico di fiducia.

Occasionalmente, infatti, sono stati segnalati erezioni prolungate e talvolta dolorose di durata superiore alle quattro ore.

Sebbene improbabile, se ciò dovesse accadere, bisogna chiedere assistenza medica immediata.

Ecco una lista degli effetti collaterali più comuni (può riguardare una persona su dieci):

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • vista offuscata (alcune persone iniziano a vedere le cose colorate di blu);
  • vampate di calore;
  • naso chiuso;
  • nausea.

Bisogna smettere di assumere le pillole e consultare immediatamente un medico se si verificano questi altri effetti collaterali:

  • dolore al petto;
  • diminuzione improvvisa o perdita della vista;
  • una reazione allergica (es. difficoltà a respirare, respiro sibilante, gonfiore delle labbra, delle palpebre o del viso)

Chi assume, poi, nitrati per l’angina non deve prendere il Viagra. Ciò vale anche per le persone che prendono il nitrito di amile.

Commenti