I cani sono più intelligenti dei gatti. Lo dice una ricerca

I cani sono più intelligenti dei gatti. Lo dimostra uno studio con tanto di prove neuroscientifiche.

0

I cani sono più intelligenti dei gatti.

Lo dimostra uno studio con tanto di prove neuroscientifiche.

I ricercatori della Vanderbilt University (USA) hanno scoperto che la corteccia cerebrale di un cane contiene più del doppio dei neuroni del cervello di un gatto.

I neuroni sono cellule associate a pensieri, pianificazione e comportamenti complessi, quindi fortemente correlati all’intelligenza.

La neuroscienziata del Vanderbilt, Suzana Herculano-Houzel, ha spiegato che i cani hanno circa 530 milioni di neuroni corticali mentre i felini ne hanno circa 250 milioni (per fare un paragone, il cervello umano ne contiene 16 miliardi).

La dottoressa Herculano-Houzel ha pubblicato i risultati in un documento che studia il numero di neuroni in vari carnivori.

La ricercatrice ha, infatti, studiato anche il cervello di furetto, mangusta, procione, iena, leone e orso bruno.

Scommetterei soldi su cane piuttosto che su un gatto in qualsiasi momento“, ha affermato la dottoressa Herculano-Houzel in un video. “I cani – ha aggiunto – hanno la capacità biologica di fare cose molto più complesse e flessibili di quanto ne possano fare i gatti“.

Il numero assoluto di neuroni che un animale ha, soprattutto nella corteccia cerebrale, determina la ricchezza del suo stato mentale interno e la sua capacità di prevedere ciò che sta per accadere nel suo ambiente in base all’esperienza passata“, ha spiegato Suzana Herculano- Houzel.

 

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Frontiers in Neuroanatomy.

Commenti