6 segni premonitori del diabete di tipo 2

Sapevi che un terzo delle persone che soffre di diabete di tipo 2 non ne è a conoscenza?

0
1067
diabete

Sapevi che un terzo delle persone che soffre di diabete di tipo 2 non ne è a conoscenza?

A differenza del diabete di tipo 1, infatti, l’insorgenza del diabete di tipo 2 è graduale e la condizione potrebbe non mostrare sintomi all’inizio.

Tuttavia, questi sono di solito presenti ma molte persone con il diabete in via di sviluppo semplicemente li ignorano, pensando che ciò che avvertono non sia serio.

Ma si tratta di un enorme errore ignorare questi sintomi, in quanto un trattamento precoce può ridurre il rischio delle complicazioni del diabete, come malattie cardiache, malattie renali, perdita della vista e ulcere trofiche che richiedono molto tempo per guarire.

Ecco 9 segni premonitori del diabete che meritano attenzione:

STANCHEZZA INSPIEGABILE

Se hai il diabete, il tuo corpo non può utilizzare correttamente il glucosio nel sangue come fonte di energia e questo ti lascia stanco, debole e sonnolento, anche se pensi di avere dormito abbastanza.

URINARE SPESSO

Quando i livelli di glucosio sono elevati, i reni devono lavorare molto duramente per liberarsene e quindi si va in bagno spesso per urinare. Non è raro che le persone con il diabete si sveglino di notte per via della necessità di andare in bagno.

SETE

Con l’aumento della minzione, il corpo perde fluido ad un ritmo più alto e i liquidi devono essere reintegrati. Questo fa bere più acqua e altri liquidi rispetto a prima.

FAME

Nelle persone con il diabete non diagnosticato e non trattato, i livelli ematici di glucosio sono instabili. Quando questi livelli diminuiscono, cominci a sentire fame, anche se pensi di aver mangiato come si deve.

SENSAZIONI SPIACEVOLI IN MANI E PIEDI

I livelli elevati di zucchero nel sangue causano danni ai nervi. Di conseguenza, si possono avvertire pizzicore e intorpidimento alle estremità.

GUARIGIONE TARDA DI LIVIDI E FERITE

I livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i vasi sanguigni e compromettere la circolazione. Questo è il motivo per cui le persone con il diabete notano che, in caso di taglio o livido, ci vuole più tempo per guarire rispetto alla normalità.

Commenti